Home Eventi Doc/it, “Il Mese del Documentario” dal 13 Gennaio al 22 Febbraio

Doc/it, “Il Mese del Documentario” dal 13 Gennaio al 22 Febbraio

CONDIVIDI

51011122-il-mese-del-documentarioDal 13 Gennaio al 22 Febbraio 2014 Doc/it propone il meglio del documentario italiano e internazionale: 10 film italiani e stranieri in competizione, per uno sguardo d’eccezione sul cinema del reale contemporaneo, sulle sue storie e sui suoi modi di raccontare.

Quest’anno il festival raggiunge il suo pubblico in 13 città in Italia e in Europa. Le proiezioni avverranno in contemporanea oltre Roma anche a Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Nola, Nuoro, Palermo, Torino e in Europa a Barcellona, Berlino, Londra e Parigi.

Dopo il successo del 2013, otto fra le principali città italiane e quattro capitali europee hanno chiesto di poter essere parte del festival e di proiettare in parte o integralmente i film in concorso de “Il Mese del Documentario”, creando un evento unico nel suo genere.

“Il Mese del Documentario” nasce dall’unione di due eventi: il Doc/it Professional Award, il premio di categoria al miglior documentario italiano dell’anno con i suoi 5 documentari finalisti, e il Doc.International, una cinquina tra i film internazionali più premiati della stagione scelta da una giuria di professionisti.

“Accanto al proposito di rendere visibili film di alto livello tecnico e narrativo con visioni del mondo sorprendenti, tra gli scopi della manifestazione c’è quello di dimostrare che, avendone la possibilità, il pubblico italiano va volentieri in sala a vedere film documentari”, spiegano i direttori artistici Christian Carmosino ed Emma Rossi Landi. “La notevole riuscita ottenuta nell’edizione del 2013 ha dimostrato la correttezza di questa visione”.

La sezione nazionale, il Doc/it Professional Award, è frutto di un processo di selezione durato più di cinque mesi, nel quale sono stati prima raccolti i circa 100 documentari italiani della stagione 2012\2013 che hanno partecipato a festival o sono stati trasmessi in tv. Questi anno dovuto superare una prima selezione del comitato scientifico composta da 33 fra i maggiori esperti di documentario in Italia. Successivamente un’Academy di oltre 100 professionisti del Cinema del Reale ha votato i cinque migliori film finalisti.

La sezione internazionale, Doc.International, propone il meglio del documentario mondiale. Una giuria di registi e produttori ha scelto per il pubblico italiano 5 tra i 30 film più premiati e acclamati al mondo dell’ultima stagione.
“Sono film che ci mostrano come il cinema documentario possa eccellere non solo affrontando le grandi tematiche sociali e politiche del presente”, spiega Emma Rossi Landi, “ma raccontare anche storie personali, vicende locali, famigliari ed intime che assumono significati universali”.

Molti i premi a cui concorrono i film. Per la sezione italiana oltre a numerosi premi in servizi, si ricorda il premio di € 3.000 offerto da Doc/it e il premio del pubblico, sia italiano (€ 1.000 offerti dall’Associazione 100autori) che europeo offerto dagli Istituti Italiani di Cultura nelle quattro capitali europee coinvolte.
Il pubblico premierà anche il Miglior Documentario Internazionale a cui verranno assegnati € 1.000 offerti da Doc/it.

La votazione del Doc/it Professional Award è stata resa possibile grazie alla digital library della Casa del Documentario, il più grande archivio in Italia dedicato al documentario che quest’anno compie 10 anni.

“Il Mese del Documentario” è diretto da Christian Carmosino e Emma Rossi Landi per conto di Doc/it Associazione Documentaristi Italiani con il sostegno MiBACT, Mise, Cinecittà e la collaborazione della Casa del Cinema di Roma e dell’Associazione 100autori.

 _______________________________________________________________________

I TITOLI FINALISTI

Doc/it Professional Award

Le cose belle di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno (Italia, 2013)

Il libraio di Belfast di Alessandra Celesia (Francia/Irlanda, 2012)

Il gemello di Vincenzo Marra (Italia, 2012)

Materia oscura di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti (Italia, 2013)

Noi non siamo come James Bond di Mario Balsamo (Italia, 2012)

 _________________________________

Doc.International

Tea or electricity di Jérôme Le Maire (Belgio/Marocco/Francia, 2012)

Stories we tell di Sarah Polley (Canada, 2012)

Rent a family Inc di Kaspar Astrup Schröder (Danimarca, 2012)

The machine which makes everything disappear di Tinatin Gurchiani (Georgia, 2012)

Call me Kuchu di Katherine Fairfax Wright e Malika Zouhali-Worrall (Usa, 2012)

 _______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here