Home Eventi “Electrum in vulgo” vince Mamma Roma

“Electrum in vulgo” vince Mamma Roma

CONDIVIDI

Ambra-Quaranta-Francesco-Bruni-Marco-Spagnoli-Mamma-Roma-Electrum-in-vulgo-2014Si è conclusa all’Isola del Cinema la terza edizione del concorso di cortometraggi “Mamma Roma e i suoi quartieri”, realizzato con il Patrocinio di Roma Capitale, in collaborazione con le Biblioteche di Roma, Acea, Siae e Maiora Film, pensato per creare una mappatura culturale della città di Roma, vista attraverso lo sguardo di filmakers emergenti.

Una giuria esperta nel settore cinematografico, rappresentata dal Presidente Francesco Bruni (sceneggiatore e regista), insieme con Elisa Amoruso (regista), Aureliano Amadei (regista e sceneggiatore), Claudio Noce (regista), Marco Spagnoli (regista, giornalista e critico cinematografico) e con la partecipazione di Alessandra Cattoi (Assessora a Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale), hanno selezionato una rosa di dieci corti finalisti, che sono stati proiettati durante la serata finale.

Ambra-Quaranta-Mamma-Roma-2014Il Premio al Miglior Cortometraggio, del valore di 500 euro, è stato assegnato a “Electrum in vulgo”, regia di Mariateresa Sammarco, sul quartiere di Torpignattara, con la seguente motivazione: “Per l’originalità dello sguardo, la poesia evocativa delle immagini, la personificazione di una donna amata o non ancora. Per il brillante equilibrio del montaggio e un tocco letterario della voce fuori campo che rende questo lavoro emotivo e toccante”.
Hanno ritirato il premio l’attrice protagonista Ambra QuarantaSilvia Pellegrino, che hanno scritto anche il soggetto.

Al secondo posto si è classificato “Il Viaggio” di Veronica Spedicati, quartiere Pisana, e al terzo posto “BellaSkì!” di Marco Felli, quartiere Quadraro.

Inoltre, i tre cortometraggi vincitori avranno la possibilità di essere proiettati al Cinema Aquila di Roma nei prossimi mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here