Home Eventi Da Susan Sarandon a Rebecca Hall, la seconda giornata del TaorminaFilmFest 2016

Da Susan Sarandon a Rebecca Hall, la seconda giornata del TaorminaFilmFest 2016

CONDIVIDI

Seconda giornata al TaorminaFilmFest con Susan Sarandon, Rebecca Hall,  Violante Placido, Sabrina Impacciatore, Stefania Rocca, Peppe Servillo, Dean e Dan Caten (Dsquared2). Il programma del 12 giugno.

susan-sarandon-in-una-scena-del-film-amabili-resti-141148

La seconda giornata della 62esima edizione del TaorminaFilmFest (10-18 giugno) – prodotto e organizzato da Agnus Dei di Tiziana Rocca (General Manager del TFF) con Chiara Nicoletti e Jacopo Mosca (co-direttori del comitato artistico)  prevede due TaoClass.

La prima TaoClass con Susan Sarandon che presenterà il film “The Meddler” di Lorene Scarafia la sera al Teatro Antico. Il premio Oscar Susan Sarandon è Marnie, vedova di New York che decide di seguire la figlia Lori (Rose Byrne) a Los Angeles per dare una svolta alla sua vita. L’incontro con Zipper (il premio Oscar J.K. Simmons) e con persone bisognose del suo aiuto, l’aiutano ad affrontare il lutto.

A Susan Sarandon sarà consegnato l’Humanitarian Taormina Award, per l’impegno a favore della popolazione di Haiti, da David Bell, membro del board of directors di APJ Artist for Peace and Justice, organizzazione no-profit fondata da Paul Haggis nel 2009 per promuovere pace e giustizia sociale nel mondo attraverso l’emancipazione di comunità povere.

La seconda TaoClass è affidata a Rebecca Hallattrice londinese che ha cominciato la carriera in teatro (suo padre è Sir Peter Hall è fondatore, dal 1960, della Royal Shakespeare Company) per poi debuttare al cinema. Tra il 2008 e il 2009 è in “Frost/Nixon” diretto da Ron Howard e in “Dorian Gray” di Oliver Parker. Nel 2010 Ben Affleck la chiama in America per “The Town”. Nel 2011 torna in Inghilterra per il ruolo da protagonista in “1921 – Il Mistero di Rookford” di Nick Murphy. Nel 2013 fa parte del cast di “Iron Man 3” e nel 2016 è protagonista di “Regali da uno sconosciuto – The gift”, opera prima di Joel Edgerton. All’attrice verrà consegnato il Promesse Award.

Al Campus è protagonista l’attrice Sabrina Impacciatore, nota per aver preso parte tra l’altro alla commedia “Sei mai stata sulla Luna?” di Paolo Genovese, “La passione di Cristo” di Mel Gibson e “N (Io e Napoleone)” di Paolo Virzì.

Si apre il Concorso TAO62 al Palazzo dei Congressi con “Tutti vogliono qualcosa”  (Everybody Wants Some!!), il nuovo film di Richard Linklater in anteprima a Taormina. Sempre in concorso “Born to Dance” di Tammy Davis.

Al via anche il concorso Filmmaker in Sicilia con “Calcolo Infinitesimale” di Enzo Papetti e Roberto Minini Merot, la cui protagonista è Stefania Rocca, presente al Festival insieme ai registi.

Si inaugura anche la rassegna “Punto Luce”: uno spazio di visione dedicato a documentari inediti distribuiti e co-prodotti dal Luce. Quest’anno il focus è sulla storia novecentesca, con titoli che si addentrano in vicende cardine del secolo grazie a punti di vista e forme avvincenti. Ben oltre il documentario di rievocazione e divulgazione, degli scorci emozionanti di memoria collettiva.

In programma anche “La linea del Pasubio” di Matteo Raffaelli. Il Monte Pasubio è stato il teatro di uno degli scontri più duri e simbolici della Prima Guerra Mondiale. Attraverso le letture di Peppe Servillo, che ripercorre la “strada delle 52 gallerie”, il film dà voce ai pensieri dei soldati che dal fronte scrivevano a casa. Paura, speranza, disperazione, rabbia. Sul volto del grande attore napoletano scorrono le emozioni che provarono gli uomini che vissero l’esperienza brutale della guerra di trincea, del combattimento corpo a corpo, della guerra di posizione.

Spazio agli incontri con il Panel ANICA: Trilaterale Italia – Messico  Argentina che illustrerà cosa il Sistema Cinema Italia offre, a chi viene a girare da e con noi, con particolare attenzione alla Sicilia. La scelta del Paesi Focus di questa edizione deriva da una chiara indicazione del nostro Governo verso questi Paesi che in passato sono stati un ottimo mercato per il nostro prodotto è che abbiamo trascurato, lasciandoli da parte per troppo tempo.

Il premio Oscar Susan Sarandon consegnerà il Taormina Fashion AwardDean e Dan Caten, gemelli canadesi fondatori, stilisti e proprietari del marchio Dsquared2.

A Violante Placido sarà consegnato il Premio Città di Taormina, mentre Sabrina Impacciatore e  Stefania Rocca riceveranno il Premio Cariddi.

INFO: www.taorminafilmfest.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here