Home Eventi Milano Film Festival con Gabriele Salvatores punta sui giovani

Milano Film Festival con Gabriele Salvatores punta sui giovani

CONDIVIDI

La XXIII edizione di Milano Film Festival, guidata dal nuovo direttore artistico Gabriele Salvatores, si svolgerà dal 28 settembre al 7 ottobre 2018.

Milano Film Festival torna ad essere diffuso in gran parte della città, fissando il proprio quartier generale in Piazza XXV Aprile, accanto cui spiccano venues d’eccellenza del panorama milanese: ANTEO Palazzo del Cinema, Piccolo Teatro Studio Melato, Spazio Oberdan, BASE Milano, Palazzo Litta e Cascina Cuccagna.

“Ho deciso di accettare l’invito del festival, perché sento che è arrivato il momento di fare qualcosa per la città che mi ha fatto crescere, dove ho iniziato a fare teatro, e diretto i miei primi film. Insieme a Milano Film Festival, non vogliamo fare un festival di cinema, ma ‘sul cinema’ – afferma il nuovo direttore artistico Gabriele Salvatores – che, grazie al crossover tra cinema, musica, arti visive e teatro riesca a far nuovamente affezionare il pubblico italiano, non solo quello milanese, al cinema, ricreando con esso un contatto diretto”.

La nuova direzione artistica del festival ha un obiettivo su tutti, che rappresenta anche una grande sfida. L’edizione 2018 punta al coinvolgimento dei teenager.

A giovani e giovanissimi, il festival dedicherà la sezione My Screen, una serie di incontri e proiezioni speciali che coinvolgeranno alcuni tra gli artisti, gli youtuber e gli influencer più conosciuti del panorama teen, tra cui si conferma la presenza di Francesco Lettieri (regista, tra gli altri, dei videoclip di Calcutta, Fast Animals and Slow Kid, Nada, Motta, Luminal, Clementino e Liberato) e di Camihawke (rappresentante femminile della stand-up comedy formato social, speaker di Radio2, tra le protagoniste del programma tutto al femminile “Pink Different”).

A sorpresa, ogni ospite presenterà agli adolescenti (che avranno accesso agli appuntamenti della sezione con biglietto ridotto) il film che lo ha fatto innamorare del cinema, raccontando la propria crescita personale, avvenuta anche attraverso il grande schermo. Un format per appassionare, formare ed educare il pubblico del futuro, avvicinandoci ad esso, nei confini del suo territorio.

Per maggiori informazioni: http://www.milanofilmfestival.it/it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here