Home Eventi SalinaDocFest 2020: premi per Daniele Vicari, Jasmine Trinca, Emma Dante e Ficarra...

SalinaDocFest 2020: premi per Daniele Vicari, Jasmine Trinca, Emma Dante e Ficarra e Picone

CONDIVIDI
Il festival internazionale del documentario narrativo annuncia alcuni riconoscimenti che verranno assegnati a Roma e Salina

Il SalinaDocFest, il festival internazionale del documentario narrativo fondato e diretto da Giovanna Taviani, giunto alla sua XIV edizione, incentrato quest’anno sul tema Giovani/L’Età Giovane, rende noti alcuni dei premi che verranno assegnati a Salina dal 24 al 26 settembre. Anteprima per il festival dal 18 al 20 settembre, con un programma ricco di eventi, all’orto Botanico di Roma, nell’isola verde della capitale.

Un’edizione tutta incentrata sui giovani che saranno protagonisti anche come giurati. Sarà infatti un gruppo selezionato di studenti eoliani e palermitani, ad assegnare il Premio Signum del Pubblico. A fare da giurati gli allievi dell’ultimo anno dell’Istituto Isa Conti, Eller Vainicher di Lipari e della scuola Maria Adelaide di Palermo. Il Premio Tasca d’Oro al Miglior Documentario in Concorso sarà invece assegnato dalla giuria composta da Jasmine Trinca, Richard Copans e Catherine Bizern.

A Salina saranno assegnati gli storici premi del festival. Tra questi il Premio Ravesi, prestigioso riconoscimento, attento al rapporto tra cinema e scrittura, assegnato da sempre dal comitato d’onore del festival, presieduto da Romano Luperini, quest’anno si sdoppierà tra Roma e Salina in parallelismo con la duplice natura della XIV edizione del SalinaDocFest. A Roma il 18 settembre al regista e scrittore Daniele Vicari andrà il Premio Ravesi “Dal testo allo schermo” in occasione della presentazione al pubblico del suo romanzo inchiesta “Emanuele nella battaglia” per la sezione Parliamo di libri. Il regista di “Diaz”, “Velocità massima” e “Sole cuore amore”, solo per citare alcuni dei suoi film, porta nella scrittura la stessa capacità che ha al cinema di restituire al lettore la brutalità e l’insensata violenza degli eventi. A Salina il 24 settembre, invece, la consegna del Premio Ravesi “Dal testo allo schermo” a Marcello Sorgi, giornalista editorialista de La Stampa. Per l’occasione si parlerà di libri e Sorgi, da sempre legato profondamente alle Eolie, presenterà al pubblico “La testa ci fa dire – Dialogo con Andrea Camilleri” alla presenza delle scuole eoliane.

Il 25 settembre a Salina sarà consegnato un altro riconoscimento: il Premio SIAE Sguardi di Cinema a Ficarra e Picone, duo comico tra i più amati del panorama italiano contemporaneo. Salvatore Ficarra e Valentino Picone saranno protagonisti a Salina di un incontro con il pubblico. Il premio sarà consegnato da Danila Confalonieri (SIAE). Per l’occasione sarà proiettato, per il pubblico del festival, il loro ultimo film “Il Primo Natale”, vincitore del David Donatello del Pubblico 2020.

Il 26 settembre, in occasione della serata di chiusura del SDF XIV “L’età giovane delle donne”, il Premio Irritec sarà assegnato a Jasmine Trinca, presidente di giuria del festival e tra le più versatili interpreti del cinema italiano. Sempre attenta al mondo del documentario, ora al suo debutto dietro la macchina da presa con il cortometraggio “Being My Mom”, selezionato in Concorso nella sezione Orizzonti della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia (2-12 settembre 2020). Una passeggiata metaforica nell’esistenza di due donne, una madre e una figlia, interpretata da Alba Rohrwacher, invitata al SalinaDocFest.

A Emma Dante andrà il Premio Wilmar. Autrice e interprete tra le più sorprendenti del panorama teatrale e cinematografico italiano. La regista porterà a Salina “Le Sorelle Macaluso”, il suo ultimo film che sarà in Concorso a Venezia 77. Un’opera che racconta il femminile in tutte le sue sfaccettature, tre generazioni di donne della periferia di Palermo. Un cast tutto femminile di giovani attrici siciliane di talento, una delle quali accompagnerà il film a Salina.

Sito Ufficiale: www.salinadocfest.it

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here