Home Eventi ValigiaLab con Renato Carpentieri

ValigiaLab con Renato Carpentieri

CONDIVIDI
Photo by Nanni Angeli / Renato Carpentieri al festival La Valigia dell’Attore

Sarà Renato Carpentieri a condurre il dodicesimo ValigiaLab, laboratorio gratuito di alta formazione sulle tecniche di recitazione, che è parte integrante del festival La Valigia dell’Attore. Dall’1 all’8 agosto l’attore, che ha appena ricevuto il Premio Gian Maria Volonté 2022, sarà il tutor di un percorso formativo che guiderà gli otto allievi ed allieve prescelti da alcune delle migliori scuole di recitazione ad un’esperienza immersiva dedicata all’arte interpretativa, coadiuvato dal prof. Fabrizio Deriu, coordinatore del laboratorio da molti anni.

Il tema di quest’anno è legato tanto all’argomento del gioco condiviso tra gli interpreti nella recitazione (da play, jouer), in riferimento anche al testo di Arthur Schnitzler “Girotondo”, che lo stesso Volonté decise nel 1981 di mettere in scena in una versione sperimentale, quanto al tema dell’amore e al giusto utilizzo delle parole che lo esplicitano. A partire da alcune scene de “La riunificazione delle due coree” di Joël Pommerat, drammaturgo francese contemporaneo, i giovani interpreti saranno messi alla prova nell’utilizzo scenico di un linguaggio contemporaneo, chiaro (e quindi complesso) e nient’affatto banale, cercando di “avere con la parola la stessa cautela che i pittori hanno con i colori”.

Anche quest’anno sono state numerose le candidature per partecipare al ValigiaLab. I giovani selezionati, presentati al pubblico nell’ultima sera del festival La Valigia dell’Attore sul palco della Fortezza I Colmi di La Maddalena, sono: Paola Buratto (Scuola Volonté, Roma); Tea Bruno (Officina Pasolini, Roma); Simona De Leo (Piccolo, Milano); Sara Verteramo (Accademia Teatrale Goldoni); Raffaele Barca (Stabile di Genova); Federico Ghelarducci (Scuola Lecocq + lab); Luca De Felice (Teatro Azione, Roma); Andrea Ferrara (Accademia Silvio d’Amico, Roma).

Il ValigiaLab, organizzato dall’Associazione culturale Quasar, è nato nel 2010 da un’intuizione del prof. Ferruccio Marotti. Fino al 2014 è stato realizzato in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo dell’Università “La Sapienza” di Roma e, successivamente, in collaborazione con la Scuola d’Arte Cinematografica “Gian Maria Volonté”. Nel corso degli anni si sono succeduti all’insegnamento numerosi docenti di prestigio. Questo l’elenco dei tutor del ValigiaLab dall’inizio ad oggi: Toni Servillo, Paolo Rossi per due edizioni, Pierfrancesco Favino, Sonia Bergamasco, Elio Germano, Fabrizio Gifuni, Michele Riondino, Carlo Cecchi, Daniele Luchetti e Isabella Ragonese.

Il ValigiaLab è stato realizzato con il fondamentale supporto del NUOVO IMAIE (Istituto Mutualistico per la tutela degli artisti interpreti ed esecutori). Si ringrazia l’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena per la concessione dello spazio all’interno del Centro di Educazione Ambientale dell’isola di Caprera.

Sito Ufficiale: www.lavaligiadellattore.com

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here