Home Speciali Shyamalan al manicomio con “Glass”, il regista conclude la sua trilogia dopo...

Shyamalan al manicomio con “Glass”, il regista conclude la sua trilogia dopo “Unbreakable” e “Split”

CONDIVIDI

M. Night Shyamalan porta sul grande schermo “Glass”, il nuovo action thriller al cinema dal 17 gennaio distribuito da Walt Disney, che vede riuniti i protagonisti di due precedenti film del regista.

Da “Unbreakable – Il Predestinato”, il pubblico ritroverà Bruce Willis nei panni di David Dunn e Samuel L. Jackson in quelli di Elijah Price, noto anche con lo pseudonimo de “L’Uomo di Vetro”, mentre da “Split” James McAvoy sarà nuovamente Kevin Wendell Crumb e le personalità multiple che risiedono dentro di lui, e Anya Taylor-Joy tornerà nel ruolo di Casey Cooke, l’unica prigioniera ad essere sopravvissuta all’incontro con la Bestia.

Si uniscono al cast anche due degli attori di “Unbreakable – Il Predestinato”, ovvero Spencer Treat Clark e Charlayne Woodard, che interpretano nuovamente il figlio di Dunn e la madre di Price, oltre all’attrice premiata con il Golden Globe Sarah Paulson (la serie “American Horror Story”).

Sinossi. Ambientato dopo la fine di “Split”, il nuovo film di M. Night Shyamalan “Glass” vede David Dunn all’inseguimento dell’identità sovrumana di Kevin Wendell Crumb, ovvero la Bestia, in una serie di incontri sempre più pericolosi, mentre Elijah Price Price emerge dall’ombra nel ruolo di orchestratore in possesso di segreti decisivi per entrambi gli uomini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here