Home Articoli SIAE: soddisfazione dei vertici dopo l’audizione in VII Commissione Cultura della Camera

SIAE: soddisfazione dei vertici dopo l’audizione in VII Commissione Cultura della Camera

CONDIVIDI

La gestione commissariale ha dato mandato ai legali della Società di promuovere azioni di responsabilità in relazione alla passata gestione del Fondo Pensioni. 

I Sub Commissari della SIAE, prof. avv. Mario Stella Richter e avv. Domenico Luca Scordino, unitamente al Direttore Generale dott. Gaetano Blandini esprimono soddisfazione per l’audizione tenuta presso la VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati, alla quale martedì scorso era già stata consegnata copiosa documentazione relativa, da un lato, alla vicenda riguardante il patrimonio del Fondo Pensioni della SIAE e, dall’altro, più complessivamente all’attività svolta nei primi nove mesi di gestione commissariale.

Nel corso dell’audizione sono stati toccati molti dei principali profili riguardanti la Società e più in generale le prospettive della gestione del diritto d’autore.

La SIAE ha altresì espresso l’auspicio che il canale di comunicazione con le Commissioni parlamentari competenti possa rimanere costantemente attivo al fine di consentire il massimo approfondimento delle questioni riguardanti la Società.

La Commissione Cultura è stata infine informata della circostanza che la gestione commissariale ha dato mandato ai legali della Società di promuovere azioni di responsabilità nei confronti dell’ex Direttore e degli organi del Fondo in relazione alla passata gestione del Fondo stesso, in ragione della quale la SIAE ha dovuto far fronte con oltre 230 milioni di euro. Nella richiesta di risarcimento la SIAE chiederà altresì al giudice civile di valutare la trasmissione degli atti alla Procura della Repubblica al fine di accertare la sussistenza di ogni altro possibile profilo di responsabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here