Home Articoli Ciak, si gira! “Happy Days Motel”, opera prima di Francesca Staasch

Ciak, si gira! “Happy Days Motel”, opera prima di Francesca Staasch

CONDIVIDI

Sono iniziate in Sardegna, lunedì 21 maggio 2012, le riprese del lungometraggio “Happy Days Motel”, opera prima di Francesca Staasch: il film sarà interamente girato nella zona del Medio Campidano, Cagliari e Porto di Olbia, fino al 1° giugno.

“Happy Days Motel” è insieme un road movie, un noir contemporaneo e una commedia acida e surreale. Racconta il grottesco e sconclusionato viaggio di un uomo normale, Balti (Lino Guanciale) – uno che dalla vita non si aspetta altro che di essere lasciato dove sta – in una dimensione popolata di personaggi ai limiti: Laura (Valeria Cavalli) ha perso sua figlia dopo 7 anni di coma, Dustin (Luigi Iacuzio) è un meccanico autolesionista che arrotonda facendo il gigolò, Lupo (Luciano Curreli) e Candy (Valeria Belardelli, per la prima volta sullo schermo) sono un’improbabile coppia di innamorati platonici, lui cinquantenne tossicodipendente, lei diciottenne maniaco‐compulsiva. L’arrivo di Balti al motel del titolo provoca una reazione a catena che obbligherà ognuno dei personaggi a confrontarsi con i propri desideri più profondi.

Nel cast, oltre ai protagonisti Guanciale, Cavalli, Iacuzio, Curreli, Belardelli, anche Lino Musella, Simeone Latini, Massimiliano Medda, Lea Gramsdorff, Cristina Pellegrino, Marco Lampis.

La sceneggiatura del film, scritta da Francesca Staasch e Daniele Malavolta, è stata finalista al concorso internazionale del RIFF – Rome Indipendent Film Festival 2009 e ha ottenuto la menzione speciale al Sonar Script Festival 2009. Il film è prodotto da Bruno Tribbioli e Alessandro Bonifazi per Blue Film. È il terzo lungometraggio prodotto dalla società romana in Sardegna dopo “Beket” e “La Leggenda di Kaspar Hauser” di Davide Manuli.

“Happy Days Motel” fa parte di quei progetti “low budget” a sostegno dei giovani autori coprodotti da Rai Cinema per una distribuzione in rete e per i successivi canali di distribuzione.

La pellicola è prodotta da Blue Film con Rai Cinema e FourLab. La produzione esecutiva in Sardegna è curata da Argoove Media Intelligence & Productions di Andrea Spano con il patrocinio dei Comuni di Sanluri, Guspini, Villacidro e Arbus.

Determinante l’apporto degli Sponsor per la realizzazione del film: Saremar, ASL Sanluri, Arst, Gruppo Nonna Isa, Hotel Sa’ Rocca, Torre Hotel, Sardegna Carburanti Distribuzioni, Acqua Federica, Hotel Mirage, Parco Giochi Fratelli Steinhaus di Cagliari, MD Caffè, X‐Rays Optics Shop.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here