Home Articoli Ciak, si gira! “A pugni chiusi”, film sulla vita di Lou Castel

Ciak, si gira! “A pugni chiusi”, film sulla vita di Lou Castel

CONDIVIDI

Foto esclusive dal set a Roma

Lou-Castel-set-A-pugni-chiusi-2827

Roma, 10 Dicembre 2015 – Sono iniziate oggi a Roma le riprese di “A pugni chiusi”, un film documentario diretto da Pierpaolo De Sanctis sulla vita e la carriera di Lou Castel. Prima location all’ex Dogana allo scalo di San Lorenzo.

Prodotto da Marco Puccioni, Giampietro Preziosa, Edvige Liotta per Inthelfilm con il contributo del MiBACT ed in collaborazione con AAMOD e la Cineteca Nazionale.

Lou Castel, volto simbolo del cinema italiano della contestazione, è ancora oggi animato da uno spirito irrefrenabile di vita e di sperimentazione. Attore di culto, icona del decennio dal ’68 e dal ’77, ai quali ha preso attivamente parte a Roma e a Milano, ed apprezzato video artista, pittore e intellettuale nella Parigi di oggi: due mondi, due epoche, due modi di essere apparentemente molto diversi e lontani, ma legati da un’identica tensione all’indipendenza e alla resistenza in campo culturale, artistico e civile.

Lou-Castel-set-A-pugni-chiusi-2827-111

_______________________________________________________________________

Lou Castel in una scena del film “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio

i-pugni-in-tasca-Lou-Castel-02

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here