Home Eventi Al via il Premio Biagio Agnes 2013, grandi del giornalismo a Capri...

Al via il Premio Biagio Agnes 2013, grandi del giornalismo a Capri il 22 giugno

CONDIVIDI

Appuntamento a Capri dal 21 al 23 giugno: i grandi del giornalismo sono attesi per la Cerimonia di consegna del Premio, sabato 22 giugno.

Roma, 19 giugno 2013 – Si terrà nella Sala degli Arazzi, nella sede Rai di viale Mazzini a Roma, la presentazione della V edizione del Premio Biagio Agnes. Alla presenza di numerosi giornalisti e personalità invitate alla conferenza di presentazione, il riconoscimento internazionale verrà presentato dal Presidente del Premio, Simona Agnes, dal Presidente della Giuria Gianni Letta, dal Presidente della Rai Anna Maria Tarantola, dal Direttore Generale Luigi Gubitosi, dal Direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, dai conduttori della serata di premiazione, i giornalisti Gerardo Greco e Laura Chimenti.

È tutto pronto quindi per l’appuntamento con premiati e ospiti a Capri: grandi nomi del giornalismo nazionale e internazionale e tanti artisti prenderanno parte alla cerimonia di premiazione. Ad aprire la serata saranno i ballerini di “Ballando con le stelle”, Samanta Togni e Raimondo Todaro, accompagnati dalla violinista Roberta Nitta. Nel corso della premiazione, sono inoltre previste le performance di Annalisa, Paolo Belli, Rosalia Misseri e Ilaria Porceddu.

A ricevere il Premio saranno Mario Cervi (Premio alla carriera), John Lloyd (Premio Internazionale), Francesco Verderami (Premio per la carta stampata), Marcello Masi (Premio per la televisione), Eduardo Montefusco (Premio per la radio), Pasquale Cascella (Premio comunicazione istituzionale), Raffaele La Capria (Premio giornalista scrittore), Angelo Maria Perrino (Premio nuove frontiere del giornalismo), Costanza Calabrese (Premio giovani under 35) e Duilio Giammaria (Premio speciale).

Un Premio speciale è stato, inoltre, assegnato alla Libertà di Piacenza, quotidiano locale che quest’anno compie 130 anni; all’agenzia di stampa Adnkronos, per i suoi 50 anni di attività; a Padre Ibrahim Faltas, economo custodiale e parroco di Gerusalemme e a Monsignor Dario Edoardo Viganò, Direttore del Centro Televisivo Vaticano. Per lo spirito che anima la Fondazione Biagio Agnes, quest’anno è stata istituita per la prima volta una Borsa di studio, assegnata a Francesco Antonio Grana.

La Giuria ha deciso, inoltre, di conferire una Menzione Speciale a Giovanna Chirri, vaticanista dell’Ansa e a Romana Liuzzo, caposervizio di Panorama.

La serata televisiva, con la regia di Marisa Vesuviano e i testi a cura di Giancarlo De Andreis e Lucia Leotta, andrà in onda il 29 giugno alle ore 23.20.

Tra gli altri appuntamenti culturali: venerdì 21, alle ore 18.30, è in programma un monologo di Antonello Piroso “Enrico Matteri, immaginare il futuro per ricostruire il presente”; mentre sabato 22 giugno si terrà il convegno “Mezzogiorno e nuovo meridionalismo: i moniti di Napolitano” con la partecipazione di Pellegrino Capaldo, Paolo Franchi, Roberto Napoletano e Filippo Patroni Griffi. L’iniziativa sarà l’occasione per presentare il libro “Giorgio Napolitano. La traversata da Botteghe Oscure al Quirinale”, di Paolo Franchi.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here