Home Eventi Ischia FilmFestival 2013: Bille Auguste e Abbas Kiarostami tra i protagonisti degli...

Ischia FilmFestival 2013: Bille Auguste e Abbas Kiarostami tra i protagonisti degli incontri con il pubblico

CONDIVIDI

Dalla nostra inviata Marilena Vinci

Entra nel vivo l’undicesima edizione dell’Ischia FilmFestival che, dopo l’apertura di sabato 29 giugno, ha visto sul palco della suggestiva Cattedrale barocca dell’Assunta, il regista premio Oscar e due volte Palma d’oro a Cannes, Bille Auguste, protagonista dell’incontro Parliamo di Cinema, che ha poi presentato il suo ultimo film “Treno di Notte per Lisbona” davanti a una platea gremita. Il regista danese ha anticipato anche il suo prossimo lavoro svelando che “sarà girato a San Francisco, e parlerà di un rapporto a due molto particolare. Ma per scaramanzia – ha aggiunto – non dico altro”.

August ha poi parlato di Nelson Mandela, a cui sei anni fa aveva dedicato il film “Goodbye Bafana”, storia della sua prigionia e dell’amicizia con il suo secondino: “E’ stato uno dei leader politici migliori di sempre, che è riuscito ad unificare un paese solo grazie alla riconciliazione e al perdono – ha detto il regista – Se in Iraq ci fosse stato un uomo come Mandela le cose sarebbero state diverse. Se dovesse lasciarci sarebbe una perdita enorme”.

Protagonista dell’Ischia FilmFestival anche il cinema italiano con la commedia di Rolando Ravello “Tutti contro tutti”, introdotta da Lidia Vitale, tra gli interpreti del film. Prossimi incontri nella settimana: Abbas Kiarostami, Giorgia Farina, Aureliano Amadei, Enrico Lo Verso, Massimo Ghini, Pippo Mezzapesa  e Fabrizia Sacchi per “Viaggio sola” di Maria Sole Tognazzi.

Questi i film in CONCORSO: “L’alfabeto del fiume” di Giuseppe Carrieri, “Les âmes dormantes” di Alexander Abaturov, “Aquel no era yo” di Esteban Crespo, “Dell’arte della guerra” di Luca Bellino e Silvia Luzi, “Emilio” di Angelo Cretella, “Igrushki” di Lina Luzyte, “SettanTA” di Pippo Mezzapesa, “Yom Echad Achari Ha-Shalom” di ErezLaufer e Miri Laufer.

Nella splendida cornice del castello Aragonese è possibile, inoltre, visitare tre mostre: quella con i costumi e le foto del backstage di “Cleopatra”, di cui Ischia fu una delle location, e quelle fotografiche di Christopher Moloney “FILMography” e “La scena naturale” di Antonio Maraldi.

Per il programma completo clicca qui:
http://www.ischiafilmfestival.it/index.php?option=com_content&view=article&id=477&Itemid=613&lang=it


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here