Home Eventi Torna l’Isola del Cinema, ventesima edizione tra film, incontri e selfie

Torna l’Isola del Cinema, ventesima edizione tra film, incontri e selfie

CONDIVIDI

isola-del-cinema-201411Roma, 25 Giugno 2014 – Si è svolta questa mattina presso il Palazzo Braschi a Roma la conferenza stampa di presentazione dell’Isola del Cinema 2.0-XX Edizione che aprirà il suo salotto questo weekend.

La prima a promuovere la storica kermesse è stata l’Onorevole Michela Di Biase: “Siamo orgogliosi di promuovere iniziative di questo valore che esaltano le politiche giovanili. I romani sanno che, l’Isola del Cinema, vive di una luce importante sull’Isola Tiberina da ormai venti anni, quest’anno enfatizzata con l’ingresso del web. Il comune è entusiasta di far parte delle iniziative della città, non vediamo l’ora insieme all’Isola di vivere queste serate”.

Il moderatore dell’incontro Marco Spagnoli, giornalista e critico cinematografico, ha presentato lo storico padrone di casa, il Direttore Artistico dell’evento Giorgio Ginori, che ha così motivato la scelta del titolo: “2.0 è un gioco, un gioco di numeri per la ventesima edizione e un gioco comunicativo che invoca la nostra era, un mix fra le vecchie edizioni e i tempi moderni, un modo di ritornare e ripartire”.

Intervenuto anche il Senatore Andrea Marcucci che si è espresso così: “L’Isola del Cinema è un esempio lampante che anche in un periodo di crisi si possono fare eventi culturali degni di questa città”.

Un’edizione che punta ai giovani e al cinema italiano, la scelta del film “L’arbitro” di Paolo Zucca e le proiezioni legate al Premio Groupama Opere Prime, ne sono la testimonianza, cinque pellicole volte a valorizzare il talento e il successo del nuovo cinema italiano: “Zoran, il mio nipote scemo” di Matteo Oleotto, “La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto (in arte Pif), “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante, “Smetto quando voglio” di Sydney Sibilia e “Spaghetti Story” di di Ciro De Caro.

Inoltre verrà presentata una selezione di alcune tra le migliori opere cinematografiche dell’ultima stagione. Al centro delle serate registi attori sceneggiatori, direttori della fotografia, animeranno le serate, con incontri e dibattiti, pronti a rispondere alle curiosità del pubblico. Ciak Italia con “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek, “Il capitale umano” di Paolo Virzì, “Noi 4” di Francesco Bruni, “Sotto una buona stella” di Carlo Verdone, “Tutta colpa di Freud” di Paolo Genovese, “L’ultima ruota del carro” di Giovanni Veronesi, “Come il vento” di Marco Simon Puccioni, “Le Meraviglie” di Alice Rohrwacher, “La mia classe” di Daniele Gaglianone.

Numerosi anche gli appuntamenti che torneranno a popolare il villaggio dell’Isola del Cinema, tra questi ritroveremo lo “Sportello di Cinema”, insieme all’ANICA e 100autori, con il sostegno di Riccardo Tozzi e Fabrizio Bruni, un progetto che offre la possibilità ai giovani registi di realizzare i loro progetti.

Spazio alle tradizioni e alle innovazioni, legato al concetto di 2.0 l’Isola lancia il concorso #selfieisola20, dedicato ai social e il web, un modo per rendere il pubblico protagonista degli appuntamenti della kermesse, basterà inviare le foto scattate sull’Isola, che in seguito ad una selezione, daranno la possibilità di vincere degli ingressi gratis ai film.

Infine sono stati ringraziati i rappresentati delle ambasciate presenti in sala per la Sezione Isola Mondo, una vetrina internazionale che quest’anno vede 10 pellicole inedite.

Per maggiori informazioni: http://www.isoladelcinema.com/

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here