Home Eventi Festival Andria Castel dei Mondi all’insegna del motto “Trasformazioni Urbane 18”

Festival Andria Castel dei Mondi all’insegna del motto “Trasformazioni Urbane 18”

CONDIVIDI

festival-andria-castel-dei-mondi-2014

Sabato 23 agosto 2014 alle 21.00 a Castel del Monte – uno dei più importanti monumenti di Federico II, sito Unesco e patrimonio dell’Umanità dal 1996 – si apre la XVIII edizione del Festival Internazionale di Andria Castel dei Mondi. “Trasformazione, interattività e nuove tecnologie – spiegano gli organizzatori – sono le linee guida del Festival di quest’anno, come sempre particolarmente attento ai giovani e alle nuove proposte nel campo dell’arte, del teatro e della musica.

L’inaugurazione è affidata alla prima rappresentazione in Italia di “Tapis Magiques-L’Origine du Monde”, incredibile installazione luminosa dell’artista Miguel Chevalier, uno dei pionieri dell’arte digitale a livello mondiale. L’allestimento sarà aperto fino al 31 agosto, in concomitanza della grande mostra “Arnaldo Pomodoro nei Castelli di Federico II”.

Promosso dal Comune di Andria, con il sostegno di Regione Puglia, del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo (MiBACT) e la collaborazione dell’Associazione Culturale Malearti, il Festival non si limita a mettere in contatto storia antica e tecnologia avveniristica, ma mescola lungo nove intensi giorni eventi musicali e teatrali, letture, presentazioni di libri e occasioni di alta formazione, per un totale di più di 40 eventi, con compagnie e gruppi da Regno Unito, Svizzera, Francia, e artisti originari da Giappone, Messico o Algeria.

All’insegna del motto “Trasformazioni Urbane 18”, il Festival si divide anche quest’anno in tre sezioni: Internazionale e Nuove Tecnologie a cura di Riccardo Carbutti, Nuova Drammaturgia a cura di Antonella Papeo e Off a cura di Mario De Vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here