Home Eventi Ischia Film Festival 2019, arriva Alessandro Borghi

Ischia Film Festival 2019, arriva Alessandro Borghi

338
0
CONDIVIDI
L’attore riceverà domani l’Ischia Film Award. Tra gli ospiti anche Claudio Giovannesi e Ciro D’Emilio. Mini presenta “Una tradizione di famiglia” e per il concorso internazionale passa il potentissimo “Angela”.

Penultimo giorno domani, venerdì 5 luglio, della 17esima edizione dell’Ischia Film Festival all’insegna del grande cinema civile.

Prima di tutto, grazie alla presenza di Alessandro Borghi, David di Donatello quest’anno per “Sulla mia pelle”, il film che racconta la tragica storia di Stefano Cucchi e che lo stesso attore presenterà al pubblico, ritirando dalle mani di Michelangelo MessinaBoris Sollazzo, direttori artistici del festival, il prestigioso Ischia Film Award.

Claudio Giovannesi porterà invece al Castello Aragonese “La paranza dei bambini”, tratto dal romanzo di Roberto Saviano e vincitore del premio per la migliore sceneggiatura all’ultimo Festival di Berlino. Insieme a lui proprio lo sceneggiatore Maurizio Braucci.

E restando al cinema italiano, domani sarà al festival anche Ciro D’Emilio con il suo “Un giorno all’improvviso”, una delle più piacevoli sorprese di questa stagione cinematografica, con protagonista una magnifica Anna Foglietta.

Per il concorso internazionale, sarà la volta del potentissimo “Angela”, del regista colombiano Agamenon Quintero, storia di una ragazzina quindicenne la cui verginità viene venduta dalla famiglia a un ricco proprietario terriero nella Colombia degli anni Cinquanta.

A proposito di concorsi, tra i partner di quest’anno dell’Ischia Film Festival 2019 c’è anche Mini, il leggendario marchio automobilistico britannico, che proprio nella sera del 5 luglio presenterà il cortometraggio “Una tradizione di famiglia”, piccolo film nato all’interno di Mini FilmLab, il progetto di Mini sviluppato in partnership con OffiCine (progetto culturale nato dalla collaborazione di Anteo e IED Istituto Europeo di Design), dedicato a giovani filmmaker, con la Supervisione Artistica del regista Silvio Soldini.

Mini FilmLab è il contenuto principale dell’attività Mini Moves Cinema che celebra, per il secondo anno consecutivo, la rinascita del legame tra il cinema e il brand britannico.

“Una tradizione di famiglia” racconta nei toni freschi e attuali quel mondo di emozioni e valori che costituisce l’essenza stessa di Mini. Il film è ispirato a “60 years of now”, il sessantesimo anniversario dal lancio della piccola auto britannica, divenuta nel tempo un’icona tradizionalmente contemporanea.

Diretto da Giuseppe Cardaci, “Una tradizione di famiglia” è la storia di due sorelle, che dopo la scomparsa prematura della madre, litigano in occasione del sessantesimo compleanno del padre, non sapendo se proseguire o abolire la tradizione di famiglia. Finiranno per aggiornarla in un modo buffo e irrituale.

I tre protagonisti sono Matilde Gioli, Ivano Marescotti ed Erica Del Bianco.

Per maggiori informazioni: www.ischiafilmfestival.it

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here