Home Eventi Abel Ferrara, masterclass e Premio alla Carriera al Festival del Cinema di...

Abel Ferrara, masterclass e Premio alla Carriera al Festival del Cinema di Porretta Terme

CONDIVIDI
Tra gli eventi una mostra dedicata a Gian Maria Volonté 

Il Festival del Cinema di Porretta Terme (nel comune di Alto Reno, Bologna) diventa maggiorenne e aumenta i giorni dedicati alla settima arte: una settimana, dal 7 al 14 dicembre 2019 per la XVIII edizione.

Ospite d’onore sarà il regista americano Abel Ferrara, e poi la prima edizione del Premio Nazionale Elio Petri e la mostra dedicata a Gian Maria Volonté. E ancora, il “Concorso Fuori dal Giro”, la prima italiana di “Dance again with me Heywood!” di Michele Diomà con la partecipazione del premio Oscar® James Ivory. Sempre molto attese le proiezioni per le scuole con i film “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Stefano Cipani e “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” di Lorenzo Mattotti.

Ricco il programma del festival con tanti appuntamenti ed eventi per gli appassionati di cinema. A partire dalla retrospettiva che celebrerà Abel Ferrara e che sarà a Porretta domenica 8 dicembre per tenere una masterclass e ricevere il Premio alla Carriera.

Il 6 dicembre 2019 saranno 25 anni dalla scomparsa di Gian Maria Volonté, uno dei grandi attori del cinema italiano e mondiale, immagine icona del festival 2019, per il quale a settembre è partita una campagna social per ottenere un Google Doodle a lui dedicato alla vigilia della manifestazione. Il festival dedicherà a Volonté una mostra fotografica con materiale proveniente dalla CSC – Cineteca Nazionale di Roma.

E ancora il Premio Nazionale Elio Petri, presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma 2019, che ha non solo l’intento di promuovere la valorizzazione e la conservazione del suo patrimonio cinematografico ed audiovisivo, ma anche l’obiettivo di riconoscere e premiare un’opera contemporanea in cui sia evidente, ma non necessariamente esplicito, il lascito della sua eredità autoriale, con tematiche di denuncia sociale e politica in linea con il suo cinema, oltreché un originale uso del linguaggio cinematografico.

Il “Concorso Fuori dal Giro” porterà a Porretta una selezione di film che hanno avuto una minore distribuzione nelle sale, presentati in sala dagli stessi registi o attori protagonisti.

Da non dimenticare la collaborazione con il Festival Sedicicorto. Ogni sera, prima della proiezione serale, saranno programmati i corti vincitori dell’ultima edizione della kermesse forlivese.

Per maggiori informazioni: www.porrettacinema.com

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here