Home Speciali Dal 10 ottobre al cinema “Brave Ragazze”, la commedia “bigodini e pistole”...

Dal 10 ottobre al cinema “Brave Ragazze”, la commedia “bigodini e pistole” di Michela Andreozzi

540
0
CONDIVIDI
Con quattro rapinatrici improvvisate: Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Silvia D’Amico. Nel cast anche Luca Argentero, Stefania Sandrelli, Max Tortora e Massimiliano Vado.

Arriva nelle sale “Brave Ragazze”, la nuova commedia di Michela Andreozzi (“Nove lune e mezza”), scritta dalla stessa Andreozzi insieme ad Alberto Manni e definita dalla regista un film “bigodini e pistole”.

Una action comedy ambientata negli anni ’80 e ispirata a una storia vera, che schiera, nelle vesti di quattro rapinatrici improvvisate, Ambra AngioliniIlenia PastorelliSerena Rossi e Silvia D’Amico. Insieme a loro Luca ArgenteroStefania Sandrelli e Max Tortora. Nel cast anche la stessa Michela Andreozzi in un piccolo ruolo e Massimiliano Vado.

“Brave Ragazze” è prodotto da Paco Cinematografica di Isabella Cocuzza e Arturo Paglia e sarà distribuito da Vision Distribution a partire dal 10 ottobre 2019.

Ecco la sinossi ufficiale: 

A Gaeta, primi anni ’80. Quattro donne in crisi provano a cambiare il corso delle loro vite armate di bigodini e pistole. Anna (Ambra Angiolini) è una ragazza madre, due figli da mantenere e nessun lavoro stabile. Maria (Serena Rossi) è una timida devota alla Vergine, vittima di un marito violento. Chicca (Ilenia Pastorelli) e Caterina (Silvia D’Amico), sorelle di indole opposta, sognano un futuro migliore, lontano. Col coraggio di chi ha poco da perdere, decidono di travestirsi da uomini e svaligiare insieme la banca del paese. Ma è solo l’inizio di una serie di azioni spericolate, su cui è chiamato ad indagare il commissario Morandi (Luca Argentero), un vortice destinato a stravolgere per sempre il destino di quattro “brave ragazze”.

________________________________________

GUARDA IL TRAILER

________________________________________

POSTER

________________________________________

View this post on Instagram

day trivia. ho iniziato a lavorare a fine anni 80, appena uscita dal liceo, ma non è mia intenzione sbrindellarvi il sabato con lo show off del curriculum. quello che mi piacerebbe raccontare, e che forse è utile, è il senso di inadeguatezza che mi ha accompagnato per grande parte della mia giovinezza. tra attacchi di panico e timori di non farcela, indecisa se recitare o scrivere, lavoravo nel backstage della tv, studiavo teatro e provavo a laurearmi – ci ho messo 13 anni. gli anni 90 se ne sono andati nel dubbio, e mi sono affacciata ai 30 senza aver capito cosa volevo fare, e in fondo pensando di non essere all'altezza dei miei desideri. non ho quelle storie da vincenti che hanno sempre creduto in se stessi, è stato un processo lunghissimo capire che avevo delle qualità, in primis pazienza e serietà. non avendo mai avuto un fisico utile, un cognome, un mecenate, una appartenenza politica – pur avendo idee chiarissime – ho affrontato una cosa alla volta, piano, perdendo occasioni, cogliendone altre, continuando a studiare, ma sempre con una certezza: non sarebbe mai stato tardi. ognuno ha un suo tempo per fiorire. ho debuttato in tv a 30 anni, nel cinema a 40, alla regia a quasi 50. era vero, davvero non è mai tardi. vi invito a non pensarlo mai. oggi sono grata di questo percorso e, tra tutte le persone che devo ringraziare, oggi ci metto anche me stessa #braveragazze #bigodiniepistole #comingsoon #10ottobre #reggissa -27 all'uscita

A post shared by Michela Andreozzi (@la_andreozzi_official) on

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here