Home Speciali “Punta Sacra” arriva finalmente al cinema

“Punta Sacra” arriva finalmente al cinema

CONDIVIDI

Dopo un importante percorso festivaliero nazionale e internazionale, distribuito dalla Morel Film che lo ha prodotto, “Punta Sacra” di Francesca Mazzoleni arriva finalmente al cinema dal 10 giugno 2021.

Miglior Film a Vision du Réel, uno dei festival internazionali più rinomati per il documentario, ha raccolto altri preziosi riconoscimenti, tra cui la candidatura ai David di Donatello 2021 come Miglior Documentario, il Nastro d’Argento intitolato a Valentina Pedicini, il Premio Speciale della Giuria e la Menzione Speciale alla colonna sonora ad Alice nella Città (Festa del Cinema di Roma), il Premio per la Miglior Regia ad Annency, la partecipazione in selezione ufficiale al prestigioso IDFA – International Documentary Film Festival Amsterdam.

“Sono felice, dopo il viaggio che ‘Punta Sacra’ ha fatto per il mondo, di poterlo finalmente condividere con il suo pubblico nelle sale – dichiara la regista Francesca Mazzoleni – Questo film è nato anche per riflettere sull’idea stessa di comunità e identità e per questo motivo non poteva vivere senza l’uscita nei cinema, che abbiamo voluto e atteso impazientemente. Spero sia un’occasione di festa, condivisione e confronto”.

“‘Punta Sacra’ è stato un viaggio lungo, intenso e condiviso. Sono felice che incontri il pubblico dal vivo e che il pubblico possa fare altrettanto. Come fosse un appuntamento tanto atteso. Per poterne parlare, per poterlo condividere. E per poter vivere le emozioni del film nel buio di una sala. Non vedevamo l’ora. È arrivata!”, dichiara Alessandro Greco di Morel Film.

SINOSSI. L’ultimo triangolo di spazio abitabile alla foce del Tevere: le persone che ci vivono lo chiamano Punta Sacra. Il documentario racconta la vita della comunità dell’Idroscalo di Ostia, oggi composto da 500 famiglie. Su tutte, quella di Franca, a capo di una famiglia completamente al femminile, narratrice e motore delle storie che rendono vivo quel lembo di terra. Un racconto fra realismo e proiezioni nell’immaginario, fra nostalgia ed inevitabile pragmatismo. E un desiderio su tutto: poter continuare a vivere in quel luogo, che per loro è casa.

INFO: www.puntasacra.com

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here