Home Eventi cortoLovere, tutti i vincitori della 22esima edizione

cortoLovere, tutti i vincitori della 22esima edizione

294
0
CONDIVIDI
Premio Signora del Lago all’attrice Barbara Bouchet. Il direttore del festival Gianni Canova: “Icona dell’immaginario popolare erotico italiano. Interprete di un cinema di genere che non si è mai vergognato di se stesso”.

Si è conclusa ieri sera con la cerimonia di premiazione al Cinema Teatro Crystal la 22esima edizione di cortoLovere, la manifestazione diretta da Gianni Canova che punta l’attenzione sulla recente e migliore produzione di cortometraggi e sui generi che li definiscono.

Nel corso della cerimonia di premiazione è stato assegnato il riconoscimento Signora del Lago 2019 all’attrice Barbara Bouchet. “Sono orgoglioso di assegnare il riconoscimento a Barbara Bouchet – dichiara il direttore artistico Gianni Canova – icona dell’immaginario popolare erotico italiano. Interprete leggera e leggiadra di un cinema di genere che non si è mai vergognato di se stesso e che lei – a differenza di altre colleghe – non rinnega. Ma anche sensibile interprete delle trasformazioni dell’Italia dagli anni ’70 in poi, come si vede dal film Per le antiche scale proiettato qui a Lovere. Un’attrice ammirata anche da grandi registi di fama internazionale come Tarantino e Scorsese con cui ha lavorato in Gangs of New York“.

Tra i 15 cortometraggi finalisti, selezionati tra gli oltre 300 arrivati, la Giuria Ufficiale del concorso della 22esima edizione di cortoLovere – composta dal regista, interprete e sceneggiatore Massimiliano Bruno, dal regista Neri Parenti e dal critico Rocco Moccagatta – ha assegnato i seguenti premi: Luccio d’oro Miglior Film a “Fulmini e saette” di Daniele Lince (Italia, 6 min.); Luccio d’oro Miglior Film Drammatico a “L’altra metà in luce” di Claudio Alfredo Alfonsi (Italia, 14 min.); Luccio d’oro Miglior Film Commedia/Comico a “Parru pi tìa” di Giuseppe Carleo (Italia, 14 min.); Luccio d’oro Miglior Film scuole di cinema e istituti specializzati a “Fulmini e saette” di Daniele Lince (Italia, 6 min.); Luccino d’oro Miglior Film Documentario a “Un bicchiere d’acqua per Elio” di Pere Joan Ventura (Spagna, 14 min.); Luccino d’oro Miglior Film Giuria Popolare (in collaborazione con Assocamuna) a “Uno” di Javier Marco Rico (Spagna, 10 min.); Premio Bozzetto Miglior Film di Animazione a “Song Sparrow” di Farzaneh Omidvarnia (Danimarca, 11 min.).

La Giuria di Occhi sul Lago – composta dallo scrittore Premio Strega 2019 Antonio Scurati, dal regista Enrico Vanzina e dall’attrice Euridice Axen – assegna il premio (euro 3.000 in collaborazione con Blaåckläder) per il Miglior corto del Concorso Occhi a “Monster-Sitter”, soggetto di Matteo Tarditi, regia di Elena Beatrice e Daniele Lince. Il Concorso Occhi sul Lago – cha ha visto i giovani filmmaker al lavoro per realizzare il loro cortometraggio da lunedì 23 settembre per cinque giorni – ha lo scopo di promuovere i giovani talenti e valorizzare il patrimonio storico e paesaggistico del Lago d’Iseo offrendolo come possibile location al cinema italiano.

Sito Ufficiale: www.cortolovere.it 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here