Home Eventi Premio Mattador, cerimonia di premiazione il 17 luglio in live streaming dalla...

Premio Mattador, cerimonia di premiazione il 17 luglio in live streaming dalla Fenice

CONDIVIDI
Riconoscimento che premia giovani sceneggiatori dai 16 ai 30 anni

L’appuntamento più importante del Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador, dedicato a Matteo Caenazzo, è confermato anche per l’edizione 2020. La cerimonia di premiazione si svolgerà, come da tradizione, il 17 luglio alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice di Venezia e sarà possibile seguirla in live streaming.

“In tempi di chiusura e distanziamento sociale – si legge in una nota – Mattador si è impegnato a mantenere i propri appuntamenti e ha cercato la chiave per aprirsi ancora di più all’affezionato pubblico e agli appassionati. Sarà infatti possibile per tutti partecipare alla cerimonia seguendo la diretta che verrà trasmessa sui canali Facebook e YouTube del premio”.

A Venezia saliranno sul palco tutti i vincitori 2020, anche i finalisti della sezione Soggetto già annunciati a Trieste lo scorso 20 giugno, Michele Gallone e Lorenzo Garofalo, che si sono aggiudicati la Borsa di formazione Mattador e al termine del percorso formativo il miglior sviluppo del soggetto riceverà il premio di 1.500 euro.

Durante la diretta in live streaming, venerdì 17 luglio alle 11.30, sapremo chi si aggiudicherà i premi per le altre sezioni: Sceneggiatura, Corto86 e Dolly “Illustrare il cinema”. Il primo riceverà un premio di 5.000 euro; il secondo vedrà prodotto il cortometraggio tratto dalla propria sceneggiatura; per Dolly, il premio sarà la Borsa di formazione sullo sviluppo della storia disegnata e al termine del percorso, in base al risultato, potrà essere assegnato un ulteriore premio di 1.000 euro.

Ogni anno il Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador, rivolto a nuovi talenti dai 16 ai 30 anni, seleziona i migliori lavori di centinaia di aspiranti autori e con lungimiranza “scommette” e premia giovani promettenti che anni dopo si ritroveranno a sedere nella sua giuria. È il caso di Sara Cavosi, vincitrice di una delle passate edizioni e ora affermata sceneggiatrice e autrice, che siede fra i “banchi della giuria” insieme ad Andrea RoccoTamara Prandi e Armando Fumagalli. Guidati da Wilma Labate, presidente di giuria, saranno loro ad assegnare i premi di questa undicesima edizione, dopo aver attentamente valutato una rosa di elaborati selezionati dai Lettori tra i 277 lavori arrivati.

Sito Ufficiale: www.premiomattador.it

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here